wp_head();

Banche e Coronavirus: attenzione alle truffe

L’attuale periodo di emergenza sul Coronavirus si sta rivelando un terreno fertile per tentativi di frode e phishing.

Ogni notizia relativa al Coronavirus è ormai oggetto dell’attenzione di tutti e i malintenzionati stanno cercando di sfruttare la situazione. Per aiutarti a prevenire inconvenienti, ti raccomandiamo di fare attenzione alle e-mail, SMS, WhatsApp, chiamate e chat ecc. qualora contengano informazioni o richieste relative al tema Coronavirus. Ci sono campagne di phishing in corso che possono potenzialmente colpirci.

Ricordati sempre che quando la tua banca ti invia una comunicazione via email

  1. sono sempre presenti il tuo Nome e il tuo Cognome;
  2. è sempre indicata la tua Filiale di riferimento;
  3. non vengono mai richiesti i tuoi dati personali, password o numeri delle tue carte di credito/debito.

Pertanto nel caso ricevessi comunicazioni dubbie o sospette che non rispettano le regole di cui sopra segnalalo immediatamente alla tua filiale o chiama il servizio Clienti della tua banca e dopo eliminale dal tuo device.

Attenzione: l’indirizzo del mittente potrebbe essere qualsiasi indirizzo anche apparentemente riconducibile alla tua banca o altra banca (qualsiasi nome di entità legale legato alla banca).

Nel caso ricevessi questo tipo di comunicazione e per errore ti capitasse di aprirla, non scaricare file allegati, non cliccare su link presenti all’interno e non inserire assolutamente alcuna credenziale

Condividi la notizia