wp_head();

Ztl Centro Storico, inutile allungarla senza un trasporto pubblico adeguato

La volontà dell’amministrazione capitolina di estendere la fine della ZTL del Centro Storico fino alle 20 non incontra il parere favorevole dell’Adoc, dato che il sistema di trasporto pubblico non è in grado di soddisfare la domanda.

“Apprezziamo la volontà del governo capitolino di favorire la mobilità pubblica e migliorare la qualità della vita nel Centro Storico, ma senza un adeguato sistema di trasporto pubblico estendere la ZTL può rivelarsi controproducente, sia per i cittadini sia per i commercianti di zona – dichiara Roberto Tascini, Presidente dell’Adoc – crediamo che, prima di adottare qualsiasi iniziativa sulla mobilità, sia necessario risanare e stabilizzare il TPL capitolino, “normalizzandolo” e rendendolo adeguato ad una Capitale europea. Ad oggi, purtroppo, muoversi con i mezzi pubblici, come ben sanno i romani, è un’impresa ai limiti dell’impossibile, per numerosi motivi: parco vetture insufficiente, continui guasti a bus e metro, frequenti ritardi e zone periferiche non sufficientemente coperte. Tutelare il Centro Storico è sì fondamentale ma non adottando soluzioni che vanno a discapito dei romani”.